Come scoprire se il codice IMEI è bloccato

0
12

Codice IMEI bloccato? Scoprilo con NumberingPlans.

Avete appena comprato uno smartphone usato su  Ebay, ma non vi fidate del venditore e quindi volete sapere se il telefono è stato rubato o almeno se il suo codice IMEI risulta essere bloccato?

Se il vostro smartphone è di dubbia provenienza vi conviene verificare prima dell’acquisto lo stato del suo codice IMEI.

Il codice IMEI (International Mobile Equipment Identify),  è un numero univoco, che identifica ogni singolo smartphone sulle reti e senza il quale non si può utilizzare il cellulare per telefonare o inviare e ricevere messaggi.

Anche quando, si comprano gli smartphone con “contratto”, nel momento in cui non venissero pagate le varie rate, il dispositivo verrebbe bloccato, e quindi il dispositivo risulterebbe del tutto inutilizzabile.

Per verificare lo stato del codice IEMI, possiamo utilizzare un servizio online, International Numbering Plans, che analizzerà il codice IMEI inserito.

 TROVARE IL CODICE IMEI:

Il codice IMEI, è sempre riportato sulla confezione di vendita del dispositivo, a volte può essere stampato su un adesivo apposto sotto la batteria, vicino all’alloggiamento SIM.

Ma il metodo migliore per trovare il codice IMEI, è di visualizzarlo direttamente sullo smartphone, digitando sul tastierino numerico il codice *#06#.

A questo punto collegatevi a QUESTA pagina, ed inserite l’IMEI nell’apposito spazio e cliccare analyse, vi troverete di fronte al responso relativo allo stato del codice, indicato da una scala colorata.

ovviamente, il risultato migliore è quello tendente al verde e ciò significa che l’IMEI dello smartphone che abbiamo di fronte non presenta alcun problema.

Se ad esempio abbiamo trovato un telefono per strada e c’è qualcuno che vuole venderlo, l’IMEI rientrerà probabilmente nella fascia rossa, il che significa che è preferibile stare lontani da quel dispositivo perché potremmo incorrere in più di qualche problema anche giudiziario.

Ovviamente essendo un servizio gratuito, non c’è garanzia sul risultato ottenuto, quindi ogni IMEI check va considerato da “valutare”.

Altri siti offrono un servizio a pagamento, ma ovviamente più aggiornato ed efficace come ad esempio CheckMend.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here